a Zonzo per le Montagne
Davide Necchi - a Zonzo per le Montagne
Isole Faroe
L'arcipelago semi-sconosciuto da qualche parte nell'Atlantico settentrionale
Homeil NecchiL'Aurora BorealeViaggiFotografia

Isole Faroe

Le isole Faroe (Føroyar, in lingua locale) sono un piccolo arcipelago di 18 isole posto tra l'Islanda, l'Inghilterra e la Norvegia.

Seppure trattasi di una nazione indipendente, rimane sotto molti aspetti una specie di provincia della Danimarca che ne esercita il controllo su diversi aspetti politici ed economici.


Il territorio è prevalentemente montuoso, anche se la quota massima non raggiunge i 1000m, rendendo il paesaggio estremamente caratteristico e unico.


La famosa cascata del villaggio di Gásadalur che si getta direttamente nel mare, o il Sørvágsvatn (chiamato anche Leitisvatn) che giace quasi sospeso poche decine di metri sopra il mare creando un effetto a piani sovrapposti bellissimo.


Il panorama dalla vetta del Slættaratindur, nelle belle giornate estive è grandioso, con tutte le cime dalla curiosa forma e il sole che scende per poi risalire poco dopo nella chiara notte estiva.


Il meteo è un po' la nota dolente. Le isole si trovano proprio lungo il corridoio delle perturbazioni che dopo essersi formate nei pressi dell'Islanda corrono verso l'Europa continentale. Quello che loro chiamano «National Weather» consiste in pioggia battente e vento che può essere talmente forte da invertire il senso di scorrimento delle cascate... da provare, almeno una volta...


Per apprezzare al meglio le Faroe è una buona cosa se si è un po' escursionisti per poter gustare i panorami dalle cime raggiungibili solo a piedi. Agli altri rimangono comunque angoli da sogno e i caratteristici paesi con i tetti in erba caratteristica principale delle Faroe.


Ho scoperto queste isole durante l'Eclissi di Sole del 2015 per poi tornare l'anno successivo in un periodo un po' più favorevole rimanendone scioccato...

A proposito del Grindadráp

Fonte di acerrime polemiche sia sui social network che con dimostrazioni reale, questa attività tradizionale che consente nella caccia dei cetacei viene effettuata annualmente sulle isole. La questione è molto delicata e, come già premesso, fonte di posizioni estremiste in entrambi i lati. In questa sede non entrerò nel merito dell'argomento, non avendone le competenze sufficienti per spiegare e giudicare. Personalmente prendo le distanze da questa attività che seppur riconoscendone l'origine antica, trovo oggi anacronistica e assolutamente inutile.

Premesso questo non mi sento di dover comunque promuovere il boicottaggio di questa terra che comunque sia ambientalmente che culturalmente ha tantissimo da darci.


Luoghi da vedere

Il paese museo di Bøur. sull'isola di Vágar
Il paese museo di Bøur. sull'isola di Vágar

Alcune idee su luoghi da visitare!

Forse ti interesserà anche leggere...


a-proposito-del-necchi
a proposito del Necchi
aurore
Aurore Boreali
davide
Islanda in Bicicletta
faroe
Isole Faroe
svezia
Svezia
lofoten
Norvegia
milano
Milano e le sue Montange
alpi
le Alpi

Un po' di foto sparse...